Rimedio contro la muffa: qual è quello giusto?

Se la muffa è già comparsa nella tua casa, di tentativi per cercare di eliminarla ne avrai fatti tanti.
Con il fatto che però ritorna, evidentemente, il rimedio contro la muffa che hai utilizzato fino ad ora può non essere davvero così efficace.

La muffa ama i luoghi bui, caldi e umidi in cui vivere ecco perchè luoghi nella tua casa che presentano queste caratteristiche, possono essere a più alto rischio di muffa come cucine e bagni.

Lasciare la muffa indisturbata, senza alcun trattamento per eliminarla, non è un bell’affare.
Può infatti causare gravi danni alla salute come malattie soprattutto a livello respiratorio, eruzioni cutanee, occhi che lacrimano, solo per citarne alcuni.

Ma non solo lasciare la muffa a se stessa può avere riscontri sulla tua salute e sulla tua vita. Anche rimedi inefficaci, naturali o chimici che siano, non solo non eliminano la muffa in maniera definitiva ma allargano pure il problema.

In questo articolo ti guiderò al rimedio davvero efficace sulla muffa, in grado di non farla tornare MAI più e che ti consenta di vivere bene nella tua casa, in tutta sicurezza.

Quale rimedio contro la muffa?

Sembra strano che un solo rimedio contro la muffa sia davvero efficace, nonostante di tentativi tu ne abbia provati diversi.

Magri ti sei affidata al prodotto più nuovo, appena uscito sul mercato o a quello che promette miracoli.
Forse hai provato quello che non ti intossica a quello che per applicarlo per uccidere la muffa serve la mascherina antisommossa.
Insomma di rimedi ce ne sono di tutti i tipi.

Ma qual’è quello giusto che funziona davvero?

Prima di arrivare alla soluzione di questo enorme dilemma, c’è da fare una premessa importante: prodotti chimici o rimedi naturali?
Vediamo chi la spunterà tra i due 😉

Soluzioni naturali

rimedio contro la muffa naturale

ACETO

L’aceto è un altro rimedio casalingo molto usato per le pulizie in generale e per le sanificazioni di oggetti per la casa.
Si utilizza spesso per igienizzare la muffa perchè agisce soprattutto sull’odore sgradevole che emana, eliminandolo ma non è efficace contro la muffa in maniera definitiva. 

BICARBONATO DI SODIO

Il bicarbonato di sodio è una polvere minerale bianca delicata, che può essere utilizzata anche per l’igienizzazione degli alimenti, aiuta ad assorbire l’umidità.
Sicuro per animali e persone per la sua azione deodorante, come l’aceto e per togliere quelli molesti della muffa, spesso viene abbinato all’azione purificante del limone, per un mix ancora più attivo 😉

ACQUA OSSIGENATA


L’acqua ossigenata, è conosciuta per la sua azione disinfettante sulle ferite.
Spesso viene impiegata anche come rimedio contro la muffa, anche se la sua efficacia nel tempo è del tutto discutibile.

Tutte queste soluzioni sono ottime alternative non tossiche ai detergenti a base chimica perchè sicure da utilizzare per te e per l’ambiente, economiche e di facile reperibilità.
Hanno però dei limiti: la loro efficacia si perde velocemente, asciugandosi all’aria e di fatto non si risolve nulla e la muffa si riforma.

Rimedi chimici

Rimedio contro la muffa

Tra i rimedi chimici conosciuti per l’azione igienizzante c’è la candeggina e surrogati e l’ammoniaca.

CANDEGGINA E SPRUZZINI SMACCHIANTI

Conosciuta fin dai tempi delle nonne, la candeggina è un potente disinfettante a base di cloro, un prodotto altamente tossico per la salute.
Nella candeggina è presente solo una bassissima concentrazione di cloro, sotto forma di ipoclorito di sodio e già inalarne i vapori risulta quasi impossibile.

E che dire del suo potere candeggiante in grado di sbiancare brillantemente superfici e tessuti?
Utilizzata contro la muffa, la macchia nera superficiale scompare.

E tu pensi così di aver risolto perchè torna tutto perfettamente bianco e pulito, ma in realtà non è proprio così: la parte della muffa radicata nelle tue pareti, non viene rimossa con l’azione della candeggina.
Con il ripresentarsi delle condizioni favorevoli allo sviluppo, la muffa torna così alla ribalta e ricompare nuovamente:(

Gli spruzzini miracolosi, contengono candeggina e come tali non risolvono quindi il problema della muffa.

AMMONIACA

Anche l’ammoniaca è un prodotto irrespirabile, dovuto a vapori particolarmente tossici e nocivi.
Altamente irritante e pericolosamente tossica: i suoi vapori, se respirati, possono compromettere la salute.

Insomma non ci guadagni proprio niente ad utilizzare candeggina, spruzzini contro la muffa o l’ammonica, se non una bella intossicazione e parecchi giorni con le finestre spalancate per liberarti dell’odore terribile della candeggina mischiata alla muffa 🙁


Il giusto compromesso per un definitivo rimedio contro la muffa

E se esistesse la giusta unione tra naturale e atossico, per un’azione contro la muffa davvero efficace?
Sembra impossibile perché ciò che di conosciuto c’è stato fino ad oggi, lo hai già provato e utilizzato, senza però risultati duraturi.

Un solo e unico rimedio contro la muffa dove tutto è compreso in un un kit pronto all’uso.
Quanto di utile ti occorra è già dentro, senza pensare a cosa ti manca, per disinfettare la muffa.
Tutto questo lo puoi trovare nel kit bloccamuffa, grazie all’esperienza Bastamuffa.

Si tratta di due prodotti da applicare direttamente sulla muffa, fondamentali per igienizzarla e bloccarne le spore.
Uno è liquido ed è adatto anche per i mobili, l’altro è in crema, bianchissimo, che farà risplendere i tuoi muri di fresco pulito.
Tutto tornerà bianco e perfettamente igienizzato 😉

Disinfettando la muffa con questi prodotti oltre a salvarti la salute non consentirai più alla muffa di riformarsi, proseguendo poi con il trattamento Bastamuffa su misura.

Blocca subito la muffa e igienizza i muri con il nostro KIT BLOCCAMUFFA

CONCLUSIONE

Niente più tentativi demoralizzanti che ti intossicano e che non funzionano.
Da oggi inizia una nuova era con un rimedio contro la muffa che funziona DAVVERO, senza più:

  • mix puzzolenti tossici, che costringono te e la tua famiglia ad evadere per giorni, dovuti agli odori molesti e nocivi dei prodotti utilizzati per la pulizia, per poi non risolvere;
  • dover utilizzare prodotti naturali che è vero che non intossicano, ma non funzionano sulla muffa, allargando così il problema;
  • pagare per un trattamento specialistico perché all’applicazione provvederai tu, in completa autonomia, grazie al kit pronto all’uso, potendo contare sull’assistenza tecnica dedicata di BASTAMUFFA.

Pronto allora a sconfiggere la muffa per sempre?
Io sono pronto, come ogni esperienza che ho vissuto ormai dal 2015 con ben oltre 9500 famiglie soddisfatte.

A presto,
Giuseppe Tringali

Giuseppe Tringali
Giuseppe Tringali - Bastamuffa

Giuseppe Tringali - Bastamuffa

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Torna su