Pittura antimuffa: un rimedio davvero efficace contro la muffa?

Se pensi ai prodotti per imbiancare casa, la pittura antimuffa è il più facilmente reperibile sul mercato e quello più utilizzato.
Chi per scongiurare il ritorno della muffa non ancora risolto, c’è addirittura chi la usa per prevenire la muffa, anche se non l’ha mai avuta”)
Insomma ogni “scusa” è buona per adoperarla 😉

Ma la parola anti muffa, garantirà il risultato nel tempo contro la muffa?

In questo articolo tratterò tutto quello che riguarda le pitture antimuffa e il mistero sulla sua efficacia, verrà presto svelato 😉

Cosa contiene una pittura antimuffa?

pittura antimuffa

Anche se le “ricette” di ogni produttore di pittura antimuffa possono variare, quello che hanno in comune tutte per considerarsi “antimuffa”, è l’utilizzo di biocidi.

I biocidi sono particolari sostanze chimiche create in laboratorio che agiscono sui microrganismi.
In particolare, quelli impiegati nei prodotti antimuffa hanno anche un’azione fungicida: uccidono cioè i funghi, le muffe e le loro spore.

Ma i biocidi sono pericolosi per la salute?

Come un qualsiasi composto chimico creato in laboratorio, con i biocidi devono essere prese adeguate precauzioni ed essere “maneggiati” con cura e attenzione.

Alcune persone, quando entrano in contatto diretto con i biocidi, possono incorrere in effetti collaterali e reazioni allergiche.
Irritazione agli occhi e alla pelle, episodi di tosse frequente sono tra gli effetti principali, fino alla dermatite allergica da contatto.

La pittura antimuffa funziona?


E’ risaputo che per le pitturazioni di casa sia meglio applicarla, per l’azione che ha contro la muffa.
Ma è proprio quando la muffa ricompare (a volte nel giro di poche settimane) che ti poni il problema sulla sua reale efficacia.

Le vernici antimuffa funzionano permettendo un’azione antimuffa SOLO a livello superficiale.
Non eliminano però il problema alla “radice”.

Le spore della muffa rimangono così radicate nel muro, risultando ancora attive.
Ma è solo con il ripresentarsi delle condizioni utili allo sviluppo, che la muffa ricompare.

Mancata o insufficiente ventilazione, eccessiva umidità sono tra i fattori che causano la muffa e rendono l’efficacia del prodotto antimuffa compromessa.

I biocidi contenuti nella pittura antimuffa poi si degradano nel tempo e non rimangono efficaci per sempre, come vorresti tu.

La pittura antimuffa quindi NON agisce sulle cause che formano la muffa e per questo ritorna!

Oltretutto, c’è da considerare che si tratta sempre di un prodotto chimico, il più delle volte tossico.
L’azione prolungata può compromettere seriamente la salute di tutta la famiglia.

Come prevenire il ritorno della muffa


La mancanza di areazione e l’accumulo di umidità, sono tra le cause principali che possono sviluppare la muffa.

E pensare che sono spesso dei semplici gesti della routine domestica, ad alzare l’umidità come: cucinare, fare docce prolungate e persino dormire nella stessa stanza per 8 ore consecutive.
E in inverno la situazione si aggrava ulteriormente e l’umidità eccessiva, crea condensa su pareti, soffitti e finestre.

Tenere sotto controllo l’umidità è importantissimo se non vuoi ritrovarti con la muffa!

Accertati con un igrometro che il tasso di umidità che non superi il 60% per un periodo troppo prolungato.
E a venirti in aiuto sono piccoli accorgimenti da adottare, che possono davvero migliorare la situazione, come:

  • aprire la finestra del bagno dopo la doccia;
  • arieggiare quotidianamente;
  • usare l’aspiratore nella tua cucina;
  • deumidificare quando i livelli di umidità arrivano a superare il 60%.

Ma di fatto, è solo eliminando il ponte termico, dopo aver igienizzato accuratamente, che ti liberi una volta per sempre dalla muffa.

Evitare il ritorno per sempre


La muffa farà più fatica a crescere in casa, se utilizzi rimedi antimuffa combinati a semplici “regole” e accorgimenti quotidiani.
Ma si tratta solo di tempo, poi la muffa ritorna 🙁

Se igienizzare la muffa e dare poi una mano di bianco antimuffa alle pareti, non risulta sufficiente per eliminare la muffa per sempre, dovrai cambiare strategia.
E poi è davvero un lavoraccio, ritrovarti ogni volta a spostare mobili, svuotarli, trovare posti improvvisati dove appoggiare le cose e poi rimettere tutto a posto.

Questo è lo scenario che comporta ogni volta l’utilizzo della pittura antimuffa per eliminare e prevenire la muffa!

Bastamuffa, dopo un’esperienza decennale e più di 9500 famiglie ha trovato la soluzione definitiva contro la muffa.
Si tratta di un trattamento su misura, garantito 5 anni che non ha nulla a che vedere con i soliti rimedi antimuffa 🙂

Per evitare che la muffa ritorni (problema principale riscontrato nelle pitture antimuffa), è necessario analizzare ogni situazione specifica.
Come farlo?
Con il kit di analisi, che ha proprio questa funzione;)

Tutto quanto ti occorre per eseguire l’analisi, in un comodo kit, che farai tu stesso potendo contare comunque sul sostegno di Bastamuffa 😉
Dopo l’analisi, un tecnico dedicato stenderà il “piano di lavoro su misura per te”, in grado di agire sulle cause che formano la muffa, per non farla più tornare.

Approfondimento —> kit di analisi

PRIMA

DOPO

Vuoi scoprire se puoi liberarti una volta per tutte della muffa sui tuoi muri?

Questo Kit di auto analisi te lo rivela.

Scopri quanto è grave la situazione di muffa!

In conclusione

Ora sai perchè la pitture antimuffa, di “anti” contro la muffa hanno veramente ben poco.
Mascherare la muffa con prodotti igienizzanti che la sbiancano e con una pittura antimuffa vedere tutto bianco, non è risolvere!

Alla luce di tutto quanto affrontato in questo articolo, la soluzione che può porre fine alla muffa esiste 😉
Io e Bastamuffa siamo pronti ad aiutarti;)

A presto,
Giuseppe Tringali

Giuseppe Tringali


Giuseppe Tringali - Bastamuffa

Giuseppe Tringali - Bastamuffa

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Torna su