Togliere muffe dai muri? Finalmente un metodo che dura per sempre

togliere muffe dai muri

Tanti sono stati i tentativi che hai provato per togliere le muffe dai muri in maniera definitiva, purtroppo senza mai riuscirci.

Al massimo i trattamenti utilizzati fino ad ora, ti hanno lasciato in pace dalla muffa pochi mesi, se non poche settimane appena.
In quei momenti senza muffa ti sentivi libero di respirare aria pulita, senza odore di muffa e di goderti la tua casa e la tua famiglia, senza sacrificare più week-end per pulirla.

Prova ad immaginare, che quei bei momenti, possono tornare questa volta in maniera definitiva!

Questo ti lascia quel barlume di speranza in cui non hai mai smesso di credere.
E fai bene! Con le armi giuste puoi DAVVERO togliere le muffe dai muri, per sempre 🙂

Perchè si forma la muffa?

La muffa è comparsa in casa tua, principalmente per tre motivi:

  • 1. possibili infiltrazioni o danni strutturali esterni o interni che possono permetterne lo sviluppo;
  • 2. cambio serramenti passando a quelli a taglio termico, più coibentanti;
  • 3. alta umidità negli ambienti.

L’alta umidità nelle stanze dove vivi, può essere causata da:

  • scarsa areazione durante il giorno
  • stendini disseminati in tutta casa
  • riscaldamento che si accende e spegne più volte durante il giorno, in inverno, per tentare di risparmiare sui costi, senza avere però una temperatura costante.

Quando l’umidità comincia ad essere “fuori controllo” cioè quando supera il 60%, il solo arieggiare per cambiare aria può non bastare.
A questo punto può rendersi necessario utilizzare strumenti appositi in grado di riportare l’umidità a valori ottimali ( tra il 40 e il 55%).

I deumidificatori e le moderne VMC nascono proprio per queste funzione. Tutto questo per scongiurare la crescita della muffa e prevenirne la formazione.
Purtroppo però questi marchingegni non risolvono la situazione della muffa.
Se già presente, per gestirla correttamente servirà ben altro.

Richiedi la valutazione gratuita della muffa.

Rimedi conosciuti fino ad ora per togliere le muffe dai muri

TOP five dei rimedi conosciuti come “antimuffa”

Avrai utilizzato anche tu questi rimedi per tentare di togliere le muffe dai muri, almeno una volta da quando hai la muffa. Senza però alcun risultato duraturo.

1° POSTO: la candeggina.

Tramandata dalle nonne di tutta Italia, la candeggina da sempre è stato il rimedio più utilizzato in assoluto e lo è tutt’oggi, purtroppo.

Facile da reperire perchè già presente in buona parte delle case, conosciuta per l’elevato potere sbiancante. Neanche i forti odori pungenti ti hanno fermato dall’utilizzarla anche sulla muffa.

2° POSTO: l’aceto

L’aceto è da sempre considerato un “disinfettante naturale” per vari utilizzi casalinghi, per le pulizie e l’igiene della casa.

3° POSTO: il bicarbonato

Il bicarbonato è uno dei prodotti più usati per la pulizia naturale della casa, si può addirittura utilizzare sugli alimenti per “igienizzarli”.

4° POSTO: l’acqua ossigenata

Grazie alle sue numerose proprietà disinfettanti è utilizzata soprattutto per le abrasioni cutanee. Ha un odore caratteristico che può risultare ad alcune persone anche un pò fastidioso.

5° POSTO: tea tree oil

Rimedio più ricercato e di “gusti più moderni”, il Tea Tree Oil. Principalmente utilizzato come prodotto naturale per la cura della pelle, spesso viene impiegato anche in casa, associato a qualche goccia di limone, per aumentare il suo potere disinfettante e sbiancante.

Cosa accomuna tutti questi principi attivi?

  1. Sono dei disinfettanti per lo più naturali;
  2. Di facile reperibilità nella nostra casa;
  3. Con costi per lo più abbordabili.

Perché questi 5 rimedi per togliere muffe dai muri non funzionano?

La muffa si forma in casa per validi motivi e per questo non è sufficiente solo “lavarla via”.

Se non si interviene in maniera risolutiva, le spore della muffa continueranno a crescere, fino a rendere irrespirabile un intero ambiente.
Fino a confinare una stanza, al nero più totale.

Solo debellando le spore potrai eliminare il problema della muffa, una volta per tutte.
In inverno poi il tempo della riformazione è super veloce.

Puoi tentare di pulire più volte al mese o addirittura una volta alla settimana e comunque non risolvere:(

Come per ogni malattia serve la giusta medicina: nel caso della muffa, il rimedio adatto è agire sulle cause che formano la muffa.
Solo così potrai togliere le muffe dai muri definitivamente e scongiurarne il ritorno, anche a lungo termine.
Ed è proprio su questo che lavora Bastamuffa 🙂

I rimedi alla “Maga Magò”, come i 5 che ti ho elencato, non hanno alcun potere per eliminare le spore attive della muffa.
Per questo non funzionano!

Cosa fare per igienizzare davvero la muffa?

Se i metodi conosciuti come abbiamo detto non funzionano contro le spore della muffa, c’è uno che invece igienizza sul serio: il kit bloccamuffa
Si tratta di un kit pronto all’uso, che all’interno contiene già quanto ti serve per disinfettare la muffa in maniera semplice, veloce e atossica 😉

Approfondimento –> kit bloccamuffa

Blocca subito la muffa e igienizza i muri con il nostro KIT BLOCCAMUFFA

IN CONCLUSIONE

Non perdere più altro tempo inutilmente con la muffa e agisci subito. Respira aria nuova, senza più odore di muffa!

Bastamuffa è un valido aiuto per togliere muffe dai muri con un metodo garantito che funziona DAVVERO 🙂
Io sono pronto ad aiutarti in questa impresa, cosa aspetti ;)?

A presto,
Giuseppe Tringali

Giuseppe Tringali
Giuseppe Tringali - Bastamuffa

Giuseppe Tringali - Bastamuffa

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Torna su