togliere muffa dai muri

Togliere muffa dai muri? Scopri (finalmente) come eliminarla per sempre

Le hai provate ormai tutte per togliere la muffa dai muri, ma, nonostante le assicurazioni di conoscenti e venditori, i risultati sono stati deludenti.

Tutt’al più hai potuto godere di una piccola tregua di qualche mese o qualche settimana in cui i muri di casa si presentavano puliti e lindi, l’aria più salubre e la casa più bella.

Posso dirti che la soluzione per eliminare la muffa e far sì che questo non sia solo un sogno di poche settimane esiste davvero!

In questo contributo approfondiremo il tema della muffa sui muri, i metodi normalmente usati per eliminare la muffa e come fare per liberarsi definitivamente di questo fungo ripugnante.

Togliere la muffa dai muri: i rimedi tradizionali

La muffa è un tema sempre attuale e che nel tempo è stato argomento di diverse scuole di pensiero su come combatterla.

Dai rimedi della nonna, a quelli naturali al 100%, passando per l’installazione di pannelli antimuffa a vere e proprie ristrutturazioni. Insomma, ce n’è veramente per tutti i gusti! Ma il punto è che, nonostante l’impegno profuso sia a livello pratico che economico, la muffa è sempre lì pronta a ripresentarsi più vigorosa di prima.

Ma andiamo con ordine cercando di capire quali sono questi rimedi “tradizionali” per pulire la muffa dai muri i loro punti di forza e di debolezza.

togliere la muffa



Candeggina contro la muffa

Ingrediente principale della candeggina è l’ipoclorito di sodio, derivato del cloro, la cui tossicità è attestata già al 5% di concentrazione (quantitativo presente normalmente nella candeggina). Come puoi leggere sull’etichetta, la candeggina è corrosiva e tossica, per questo motivo durante l’uso è bene utilizzare guanti e mascherina, nonché arieggiare l’ambiente.

I vantaggi della candeggina sono il costo basso, la facile reperibilità e il suo potere sbiancante e igienizzante.

La candeggina come rimedio antimuffa, non è efficace. È forse utile per lavare la macchia nera, ma le spore più in profondità continuano a riprodursi indisturbate per poi ritornare in superficie. Inoltre, rischi di intossicarti ogni volta che tenti di trattare la muffa.

Aceto, bicarbonato, acqua ossigenata e tea tree oil

Rimedi “fai da te” utili per la pulizia e la disinfezione quotidiana di molte superfici, hanno il vantaggio di essere per lo più naturali, poco costosi e sempre a portata di mano. Anche questi composti si limitano a una pulizia superficiale della macchia di muffa, senza però eliminarla definitivamente.

Spray antimuffa

Simili per molti versi alla candeggina, in quanto una percentuale di ipoclorito di sodio o di sottoprodotti del cloro è contenuta in questi prodotti.

Gli spray antimuffa riescono a pulire la muffa, eliminando la macchia nera, grazie ai biocidi contenuti nella formula. Ma anche in questo caso il risultato ottenuto può durare solo qualche settimana o mese.

Inoltre strofinando la parete con queste soluzioni a base di cloro, la concentrazione di biocidi e altre sostanze tossiche può rivelarsi molto dannosa per la salute. 

Pitture antimuffa

Da una pittura definita antimuffa ci si aspetta che elimini completamente il problema, anche perché le composizioni chimiche sono tutte a base di biocidi. Tali sostanze chimiche sono in grado di uccidere funghi, muffe e le loro spore. Rimane sempre valido il consiglio di fare molta attenzione quando si maneggiano tali pitture, in quanto possono causare effetti collaterali anche importanti.

La pittura antimuffa agisce solo in superficie, senza risolvere il problema alla radice, quindi dopo poco tempo ti ritroverai nella stessa condizione di prima. Inoltre anche l’azione dei biocidi nel tempo si neutralizza, permettendo alle spore più profonde di riemergere in superficie.

Pitture termoisolanti

Le pitture termoisolanti sono meno note perché sono trattamenti più complessi da utilizzare.

Studiate per isolare termicamente le superfici e proteggerle dall’umidità e dalla condensa, queste pitture potrebbero rappresentare la soluzione ideale per eliminare la muffa.

Il costo varia da € 80 a € 120 a latta e, indipendentemente dall’azienda produttrice, hanno tutte un’azione anticondensa e preventiva contro la muffa.

In realtà la loro efficacia dipende da quanto recupero termico riescono a garantire: se la pittura non è in grado di compensare le inefficienze isolanti della casa, si avrà uno scompenso termico che, anche se minore di prima, non risolverà il problema muffa.

Pitture naturali

Il settore delle pitture è sempre alla ricerca di formule innovative naturali ed ecologiche, prive di sostanze dannose per la salute.

Questi prodotti sono di origine vegetale e privi di biocidi, dunque non pericolose per l’uomo e l’ambiente. Il costo è di norma maggiore e il rendimento di copertura e bianco inferiori rispetto alle pitture tradizionali. Inoltre la loro efficacia nel rimuovere la muffa causata da umidità, condensa e scarso isolamento termico è decisamente bassa.

Pannelli antimuffa

I pannelli possono essere di materiali e dimensioni diverse e vengono installati sulle pareti interne per isolare i muri freddi.

Se il rivestimento viene utilizzato per eliminare la muffa (almeno dalla vista), forse per qualche tempo potrai apprezzare le pareti bianche e prive di macchie, ma poi il fungo comincerà ad affacciarsi sui bordi o sui pochi centimetri non rivestiti.

Rimuovere i pannelli e bonificare le superfici ammuffite diventa un lavoro impegnativo e costoso. L’uso dei pannelli come metodo antimuffa è, dunque, altamente sconsigliato.

Insufflaggio 

Attraverso la tecnica dell’insufflaggio si inserisce materiale isolante all’interno delle cavità della parete. L’operazione è poco invasiva e ideale per migliorare l’isolamento termico, ma non risolutiva per i ponti termici e i problemi di muffa in prossimità dei pilastri. Questi ultimi infatti non si possono insufflare, ma devono essere isolati con pannelli solo dopo aver bonificato la zona dalla muffa.

VMC (Ventilazione Meccanica Controllata)

I sistemi di ricambio d’aria automatici svolgono un’azione utilissima per la salubrità dell’aria indoor, in quanto buttano fuori l’aria esausta immettendo aria nuova e pre-riscaldata.

Siano essi impianti singoli o centralizzati, mantengono l’umidità interna a tasso costante e prevengono efficacemente la formazione di condensa, il principale alleato della muffa.

Dal punto di vista economico, l’investimento risulta abbastanza oneroso (da un minimo di € 3000 fino ai € 6000 in base ai modelli e alla grandezza della casa). In alternativa puoi comprare il deumidificatore, un apparecchio più elementare, ma anche meno costoso. Non prevede opere d’installazione e funziona abbastanza bene per controllare l’umidità interna. Entrambi i sistemi risultano essere ottime soluzioni preventive a patto che tu abbia già debellato la muffa e risolto il problema dei ponti termici. Diversamente non avrai il risultato sperato a fronte di un investimento economico importante.

Sostituzione infissi e ristrutturazione

Gli interventi di ristrutturazione si rendono necessari quando la casa comincia ad avere qualche anno e gli impianti e i serramenti perdono la loro efficienza.

Eliminare i vecchi infissi a una vetro, sostituendoli con nuovi modelli a taglio termico significa eliminare gli spifferi e coibentare meglio l’ambiente.

C’è però il rovescio della medaglia: il potere isolante dei nuovi infissi favorisce la formazione di umidità e condensa e di conseguenza la comparsa della muffa. Non sto certo affermando che non valga la pena ristrutturare una casa vecchia, ma meglio definire in fase progettuale soluzioni per i ponti termici e per le difformità strutturali che possono rivelarsi habitat ideale del fungo.

Non fare nulla

Se darsi tanto da fare non porta risultati concreti per togliere la muffa dai muri, forse è meglio non fare nulla: soluzione che ti fa risparmiare tempo e soldi.

Riporre le armi vuol dire lasciare che la muffa prenda possesso degli ambienti, contaminando in poco tempo tutta la casa. Anche se la delusione per i tentativi andati male è tanta e la sfiducia nei confronti di nuove soluzioni è totale, non devi lasciare che la muffa prenda il sopravvento. Se i rimedi utilizzati fino ad ora non hanno funzionato, c’è un motivo e voglio rivelartelo.

Hai ancora la muffa sul muro? Inviaci la foto su whatsapp!

Faremo un’analisi della tua muffa e ti aiuteremo a capire come risolvere il problema.

Cosa fare per togliere davvero la muffa dai muri?

Togliere la muffa dai muri non è un’utopia!

Come ti ho detto, la muffa si forma nelle aree con maggiore dispersione termica, i cosiddetti “punti freddi”, a causa di un tasso di umidità troppo elevato.

Per contrastare il problema devi:

  • Mantenere la percentuale di umidità relativa intorno al 50%-55% 
  • Eliminare i ponti termici con l’esterno

Per il primo punto basta acquistare una stazione meteo evoluta con rilevatore di umidità o in alternativa un termoigrometro portatile.

Per eliminare i ponti termici puoi richiedere un intervento di rivestimento con cappotto esterno oppure utilizzare le vernici professionali di Bastamuffa. 

Il cappotto esterno è un intervento importante sia in termini di costi che di invasività. Inoltre, se abiti in un condominio potresti avere difficoltà a mettere d’accordo gli altri condomini.

Le vernici di Bastamuffa sono una soluzione pratica e di facile utilizzo, puoi stenderla tu stesso oppure avvalerti dell’aiuto di un imbianchino. 

Ti starai chiedendo perché il trattamento Bastamuffa è efficace, in fondo ne hai provati tanti e tutti deludenti. 

Il trattamento Bastamuffa è l’unico che agisce sulle cause della formazione della muffa:

  • Igienizza le superfici in profondità bloccando la proliferazione delle spore
  • Crea uno strato protettivo contro umidità e condensa
  • Forma uno scudo termico che rende più calda la parete trattata
  • La sua formula non contiene cloro, biocidi e VOC (composti organici volatili)

Il risultato è definitivo e garantito fino a 10 anni, sul mercato non esistono altri prodotti con queste caratteristiche.

Che cos’è e cosa non è Bastamuffa?

Il trattamento personalizzato e definitivo Bastamuffa si compone di una serie di prodotti che vanno applicati con un ordine ed un metodo specifico, che viene definito in seguito all’analisi gratuita del tuo caso di muffa. In questo modo è in grado di rimuovere la muffa dai muri definitivamente e con una garanzia fino a 10 anni.

Non ti vendiamo un singolo prodotto, come quelli che trovi in commercio o che ti arriva a casa dopo averlo ordinato online. 

Non è un prodotto chimico, che oltre a non sconfiggere la muffa è dannoso alla salute di tutta la famiglia.

È un trattamento facile da applicare: ben 13000 famiglie lo hanno utilizzato con successo.

Per approfondire leggi qui!

Conclusioni

Rimuovere la muffa non è così semplice come si può credere!

Se anche tu hai provato una o più delle “soluzioni” antimuffa sopra descritte senza risultati soddisfacenti, leggendo questo articolo hai compreso perché questi rimedi non sono stati efficaci. Non hai agito sulle cause della sua formazione.

Più perdi tempo e soldi con trattamenti e rimedi inutili, più la muffa prende il sopravvento sulla tua casa.

Con Bastamuffa puoi dire addio alla muffa: un trattamento professionale che protegge la tua salute e garantisce risultati certi e definitivi. 

Richiedi la valutazione!

Muffa in Casa?


Respira aria nuova e senza più odore di muffa!

A presto,
Giuseppe Tringali

Giuseppe Tringali - Bastamuffa

Dal 2010 Bastamuffa aiuta le famiglie italiane a liberarsi della muffa:

Condividi l'articolo

3 risposte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I dati della muffa: perché aumentano gli immobili nuovi o ristrutturati con muffa? perché aumenta la sfiducia verso le soluzione temporanee?
SCARICA QUI

e-book sulla muffa

Anche tu ti ritrovi ogni anno alla ricerca di un METODO che funzioni davvero CONTRO LA MUFFA?
SCARICA QUI

Stai pensando di cambiare i mobili ma hai muffa in casa? Scopri come arredare in sicurezza la tua casa, senza più rischiare la muffa...
SCARICA QUI

Articoli recenti

quanto costa bastamuffa
Prevenzione della muffa

Quanto costa Bastamuffa?

Se ti avvicini per la prima volta al trattamento Bastamuffa, sicuramente ti sarai chiesto in cosa consiste e soprattutto… QUANTO COSTA? È mia intenzione fare

Leggi Tutto »

Seguici sui social
per rimanere sempre aggiornato!

Tante famiglie nel gruppo Facebook Eroi Bastamuffa seguono le nostre dirette domenica alle 14.00!

Più di 8.500 iscritti sul nostro canale Youtube

Siamo appena sbarcati su Instagram!

Parlano di noi

Problemi di muffa da condensa?