Umidità in casa: come superando i range ottimali, può insorgere la muffa

La muffa può verificarsi ovunque e se l’umidità in casa supera i limiti consentiti, aumentano le probabilità che possa insorgere. Con l’alta umidità e temperature basse infatti, si presentano le condizioni ottimali alla rapida riproduzione delle spore della muffa.

Lo sviluppo della muffa negli ambienti domestici causa problemi di salute e danni alla proprietà, che dovranno poi essere “sistemati”.

Liberarsi della muffa insomma non è proprio facile. I classici rimedi, non portano purtroppo ad alcun risultato a lungo termine. E se non intervieni monitorando l’umidità in casa e regolandola ove necessario, ogni volta ti ritrovi daccapo, senza risolvere 🙁

L’unica soluzione è trovare un modo efficace per prevenire la crescita di muffe. E se la muffa è già comparsa, prima eliminarla e poi utilizzare un trattamento che non la faccia tornare mai più.

Come prevenire la muffa? Controlla l’umidità in casa

Le spore della muffa si trovano ovunque nell’ambiente esterno. Possono facilmente entrare all’interno della tua casa, attraverso porte e finestre aperte, condotti e prese d’aria. Si nutrono di materiali organici, come legno, moquette, carta, ecc che si trovano in abbondanza in casa.

Per prevenire la muffa devi assicurarti che le condizioni ambientali nella tua casa non siano adatte alla sua crescita. Solo così puoi impedirne l’invasione! Per farlo, semplici accorgimenti ti possono aiutare, come:

  • avere una ventilazione adeguata aprendo le finestre, tenendo le porte tra le stanze aperte;
  • evitare accumuli di umidità in casa;
  • usare condizionatori e deumidificatori per mantenere bassa l’umidità dell’aria;
  • spostare i mobili lontano dalle pareti;
  • mantenere i condotti dell’aria puliti;
  • utilizzare l’aria forzata nei bagni e nelle cucine;
  • tenere puliti gli ambienti e ridurre anche la polvere;
  • controllare eventuali perdite e risolverle;
  • eliminare materiali contaminati o igienizzarli con prodotti specifici come il kit bloccamuffa.

Spesse volte questi accorgimenti sono insufficienti se nella tua casa ci sono altri tipi di problemi. Ponti termici, isolamento o alta umidità in casa fuori controllo, possono permettere alla muffa di svilupparsi lo stesso.

Controllare l’umidità negli ambienti interni, può aiutare a prevenire la muffa in casa.

Hai provato in tutti i modi a far sparire la muffa ma è ancora lì? La tua famiglia è in pericolo!

Scarica Gratis il nostro Ebook e scopri come eliminare definitivamente la muffa!


Come controllare l’umidità


controllo umidità in casa

L’alta umidità in casa porta alla condensa, quel fenomeno fisico che si forma quando il vapore acqueo dell’aria si raffredda diventando liquido, quando viene a contatto con superfici fredde. La muffa si sviluppa come conseguenza della condensa.

Come puoi controllare l’umidità e prevenire la crescita di muffe?

Il controllo dell’umidità si ottiene con gli igrometri, strumenti che misurano il tasso di umidità degli ambienti.

Per ridurre la condensa in casa, è necessario mantenere la temperatura interna più alta e l’umidità in casa più bassa.
Deumidificatori e altri dispositivi controllano il clima interno e mantengono le temperature e l’umidità al di sotto del 50%.

E i tuoi sforzi saranno così premiati con un ambiente sano e privo di muffe 😉

Controllando l’umidità in casa, oltre a prevenire la muffa, eviterai anche problematiche come: allergie, danni alle cose dentro casa, odori molesti e macchie nere sui muri.

Umidità in casa e sviluppo della muffa

Un alto tasso di umidità fornisce quindi le condizioni di riproduzione e sviluppo perfetti per le spore della muffa, che possono così mettere radici, crescere e riprodursi, completamente indisturbate.

Il primo passo fondamentale da compiere, quando ormai la muffa si è radicata ed è chiaramente visibile sui tuoi muri, è igienizzare. Solo disinfettando con prodotti adatti, mirati ad annientare tutte le spore presenti negli strati superficiali e più profondi delle murature, puoi porre fine alla muffa e ai suoi effetti tossici sulla salute.
Purtroppo però i classici rimedi come candeggina e spruzzini, non agiscono attivamente sulle spore della muffa.

Per questo Bastamuffa, ha adattato un nuovo metodo in grado di igienizzare e risolvere il problema della muffa definitivamente con un trattamento garantito.
Per comprendere ogni situazione specifica di muffa, ti basterà richiedere la valutazione gratuita della muffa.

Se vuoi saperne di più, clicca qui –> come richiedere la valutazione gratuita della muffa.

Muffa in Casa?

IN CONCLUSIONE

Come già detto, per prevenire la diffusione delle spore della muffa è fondamentale consentire aria fresca all’interno della propria casa, qualche piccolo accorgimento e un adeguato isolamento termico su soffitti, pareti e altri elementi strutturali della casa. Questi sono tutti aspetti che BASTAMUFFA tratta ogni giorno, per risolvere definitivamente il problema della muffa.

Io sono pronto ad aiutarti in questa impresa e tu, vuoi liberati della muffa per sempre?

A presto,
Giuseppe Tringali

giuseppe tringali
Giuseppe Tringali - Bastamuffa

Giuseppe Tringali - Bastamuffa

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Torna su