umidità e muffa

Umidità e muffa: come sono correlate?

Ogni inverno la stessa storia: umidità e muffa aumentano. Scopri perché la muffa aumenta con l’umidità, come migliorare la tua salute e come evitare spese inutili.

Ormai ci sei abituato, ogni anno con la stagione fredda arrivano inesorabilmente anche loro: umidità e muffa! 

In inverno è più frequente lo sviluppo della muffa in quanto c’è maggiore differenza tra la temperatura interna e quella esterna. Il vapore acqueo che si forma dentro casa tende ad “uscire” attraverso i muri.

Per scoprire come combattere la muffa in modo efficace e definitivo dobbiamo comprendere alcuni concetti chiave.

Innanzitutto tra umidità e muffa c’è una relazione diretta: alla crescita dell’una aumenta anche l’altra! 

Detto questo, che cos’è l’umidità e cos’è la muffa?

Che cos’è l’umidità?

L’umidità è la quantità di acqua (o vapore acqueo) presente nell’aria e si misura con l’igrometro. La scala dei valori dell’umidità va dallo 0 al 100%.

igrometro

La percentuale accettabile di umidità in casa è compresa tra il 40 e i 60%, anche se i livelli ottimali dovrebbero aggirarsi attorno ai 50-55%. 

Cosa succede se ci si discosta da questi valori?

  • Un tasso di umidità troppo basso (inferiore del 30%) denota un’aria troppo secca in casa, che può generare problemi di secchezza della gola e altri fastidi respiratori. In questo caso bisogna umidificare gli ambienti, cioè aggiungere del vapore acqueo nell’aria utilizzando un umidificatore elettrico oppure posizionando sui caloriferi delle vaschette di ceramica riempite di acqua.
  • Se invece il tasso di umidità supera costantemente il 60%, si parla di eccesso di umidità che può creare problemi alla nostra casa e di conseguenza alla nostra salute. L’eccesso di umidità provoca innanzitutto la formazione della condensa sui muri.

Che cos’è la condensa?

La condensa è un velo acquoso che si forma quando l’aria calda e umida entra in contatto con una superficie fredda, come può essere un vetro o un muro. La presenza di un livello di umidità elevato è perciò una condizione necessaria affinchè la condensazione abbia luogo. 

Fattori che devono coesistere per dare luogo a questo fenomeno naturale sono: 

  • umidità  
  • contrasto caldo/freddo
  • scarso ricambio d’aria

In particolare si forma la condensa quando viene raggiunto il “punto di rugiada”: con questo termine si identifica la temperatura alla quale l’aria diventa satura, generando rugiada, brina e appunto condensa.

Immaginate a quanto accade quando fate una doccia bollente: lo specchio si appanna proprio in seguito alla formazione della condensa!

Fino a quando il fenomeno riguarda un vetro o uno specchio, la soluzione è semplice: basta asciugare le goccioline d’acqua con uno straccio.

Il problema sorge quando la condensa si forma sui muri esterni, che sono freddi e poco isolati. Si forma così la famigerata muffa da condensa, l’incubo di milioni di famiglie italiane.

muffa e umidità da condensa

Cos’è la muffa da condensa?

La muffa è un’aggregato di funghi pluricellulari che nascono in modo naturale in presenza di condizioni favorevoli di umidità e di temperatura. 

Questi funghi attecchiscono prevalentemente sulle pareti interne delle case e si riproducono tramite spore.

La muffa da condensa si genera a causa del fenomeno dell’umidità che a contatto con superfici umide dà origine alla condensa e colpisce le zone “alte” delle stanze, partendo dagli angoli sul soffitto, per poi diffondersi dietro i mobili e attorno ai serramenti. 

Viceversa la muffa da risalita nasce lungo i pavimenti e deriva dall’umidità che sale dal terreno.

ebook anti muffa

Hai provato in tutti i modi a far sparire la muffa ma è ancora lì? La tua famiglia è in pericolo!

ebook anti muffa

Scarica Gratis il nostro Ebook e scopri come eliminare definitivamente la muffa!

Rimedi contro l’umidità

Abbiamo visto come la presenza di un livello eccessivo di umidità all’interno della casa dia origine a problemi di salute per le persone e favorisca l’insorgenza di muffe dannose e antiestetiche.

Come eliminare allora l’umidità in casa?

Se controlliamo il livello di umidità possiamo tenere a bada la muffa da condensa?

Solo in parte, nel senso che un tasso di umidità più basso aiuta senz’altro, ma non risolve il problema di muri freddi e della condensa. I deumidificatori sono lo strumento più utilizzato per ridurre l’umidità in casa, ma ci sono delle cose che dovete sapere prima di acquistarne uno!

Ecco qualche consiglio da seguire quando si ha a che fare con la muffa.

  1. non utilizzate il deumidificatore prima di aver eliminato la muffa, in quanto contribuisce a diffondere nell’ambiente le spore della muffa. In questo modo diventa più facile ingerirle e incorrere in problemi respiratori o sviluppare allergie;
  2. mai toccare la muffa “a secco” con stracci, carta vetrata, pennelli;
  3. non “soffiate” sulla muffa come se fosse polvere da togliere: così facendo contribuirete a diffonderla nell’ambiente;
  4. dopo aver eliminato la muffa, utilizzate con parsimonia il deumidificatore, che non è pensato per lavorare 24 ore al giorno. Eviterete così bollette salate!

Come si risolve un problema di muri freddi (ponti termici)

Purtroppo non esiste una ricetta valida per tutti! Per come la vedo io, ogni caso va analizzato distintamente e di conseguenza dev’essere creato un trattamento su misura mirato a risolvere le specifiche cause del problema.

Ricorda:

Il tuo nemico numero 1 è l’umidità e la conseguente condensa.

Se hai già muffa in casa, hai bisogno di un trattamento efficace che elimini tutto ciò che di vivente si è formato sulle tue pareti e che si possa diffondere nel resto della casa.

Per risolvere il problema della muffa in modo definitivo, bisogna eliminare le cause che la generano e che abbiamo analizzato fin qui.Per raggiungere questo obiettivo ho creato il metodo bastamuffa.

Metodo BASTAMUFFA: risolve definitivamente muffa e umidità alta in casa


Valutazione muffa: il primo passo per risolvere il problema

Ogni muffa è diversa da un’altra e per questa ragione non può esistere una ricetta uguale per tutti!

È perciò necessario un trattamento “su misura” per ogni situazione specifica:

  • dobbiamo perciò valutare temperatura e umidità, che giocano ruoli fondamentali per lo sviluppo della muffa. 
  • è essenziale individuare la tipologia di muffa che si sviluppa nei tuoi ambienti

Richiedere la valutazione della tua muffa, vuol affidarti a degli esperti che ti aiutano a scoprire qual è il problema e a risolverlo in maniera definitiva, eliminando le cause che lo generano.

Richiedere la valutazione è semplicissimo e del tutto gratuito!

Non dovrai fare altro che compilare il questionario di valutazione e scattare foto della tua muffa e inviarci il tutto.

Un assistente Bastamuffa ti contatterà telefonicamente nel giro di 24/48h.

Nel corso della chiamata ti fornirà le prime indicazioni tratte dall’analisi delle fotografie da te inviate, ti farà delle domande per apprendere tutte le informazioni necessarie!

Ti darà infine dei consigli in merito alla risoluzione del problema per arrivare al tanto ambito trattamento contro la muffa con garanzia 5 anni.

Se vuoi saperne di più, clicca qui —> come richiedere la valutazione gratuita della muffa

Muffa in Casa?

Ti ho illustrato come poter combattere la muffa sia realmente possibile e come poterlo fare, agendo su più fronti.

Non aspettare!
Risolvi il problema della muffa in casa, in tutta sicurezza con il trattamento garantito Bastamuffa.

A presto,

Giuseppe Tringali - Bastamuffa.com

Dal 2010 Bastamuffa aiuta le famiglie italiane a liberarsi della muffa:

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I dati della muffa: perché aumentano gli immobili nuovi o ristrutturati con muffa? perché aumenta la sfiducia verso le soluzione temporanee?
SCARICA QUI

e-book sulla muffa

Anche tu ti ritrovi ogni anno alla ricerca di un METODO che funzioni davvero CONTRO LA MUFFA?
SCARICA QUI

Stai pensando di cambiare i mobili ma hai muffa in casa? Scopri come arredare in sicurezza la tua casa, senza più rischiare la muffa...
SCARICA QUI

Articoli recenti

cosa mangia la muffa
Come Eliminare la Muffa

Cosa mangia la muffa?

Possediamo numerose informazioni relative alla muffa, alle varie tipologie esistenti in natura e ci occupiamo per lo più di trovare le soluzioni definitive per eliminarla

Leggi Tutto »
muffa sui mobili
Come Eliminare la Muffa

Come eliminare la muffa dai mobili

In condizioni favorevoli la propagazione della muffa è inarrestabile, il fungo può facilmente aggredire anche il legno e la cellulosa. Hai letto bene…i mobili della

Leggi Tutto »

Seguici sui social
per rimanere sempre aggiornato!

Tante famiglie nel gruppo Facebook Eroi Bastamuffa seguono le nostre dirette domenica alle 14.00!

Più di 8.500 iscritti sul nostro canale Youtube

Siamo appena sbarcati su Instagram!

Parlano di noi