Togliere la muffa sui vestiti
da oggi non sarà più un problema

Ripulire i capi d’abbigliamento se c’è la muffa sui vestiti è sempre un impresa ardua. La soluzione? Risolvere il problema a monte.

Se anche a te è capitato di ritrovarti con la muffa sui vestiti, sarai d’accordo con me che davanti a questo problema, non sai proprio che “pesci pigliare”.

Scoperta la muffa per caso mentre riponevi i tuoi capi nell’armadio, è stato un vero e proprio shock.

Quando poi la muffa visibile è solo sui tuoi indumenti e non sui muri come accade nella maggior parte dei casi, non sai proprio che spiegazione darti.

 

Perchè si forma la muffa sui vestiti e negli armadi?

Ecco i tre motivi per cui si forma muffa nell’armadio

  1. l’armadio o la scarpiera sono attaccati ad una parete fredda e con uno scarso ricambio d’aria. Con l’arrivo dell’inverno questo fenomeno si accentua e coinvolge anche i vestiti e le scarpe.
    .
  2. nell’armadio vengono riposti vestiti non perfettamente asciutti e quindi l’umidità evapora all’interno e contribuisce alla formazione di muffa ( persino nei cassetti).
    .
  3. per contagio. Se c’è muffa da condensa in casa o magari nella stessa parete dietro all’armadio le spore possono contagiare anche l’armadio e attaccarsi sui vestiti

Quando la muffa si sta diffondendo in posti difficili da ispezionare, come dietro ai mobili che non possiamo spostare, comincia ad emanare sentori odorosi di umido ( classico odore di muffa).

La polverina biancastra che vedi quindi sopra i tuoi capi è muffa ed è MOLTO PERICOLOSA da respirare, oltre a farti sprecare un sacco di soldi.

Non ti devi concentrare troppo su come fare per pulire la muffa sui vestiti dopo che il guaio è fatto ma è ancora più importante prevenirlo.

Agire PRIMA che succeda il disastro per eliminare le cause del problema!!!!

Come togliere la muffa dai vestiti?

Le opzioni possibili sono:

  1. spolverare la muffa visibile in modo da farla andare via dai tuoi capi
  2. pulirla a secco in lavanderia o lavare in lavatrice (se possibile)
  3. buttare via tutto e rinunciare alla pulizia

Se l’indumento è troppo contaminato dalla muffa, non esitare, buttalo!

Questa è senz’altro la scelta migliore per evitare problematiche annesse e connesse alla muffa, rinunciando però per sempre al tuo prezioso capo.

Solo nel caso in cui la muffa sui vestiti non risulti ancora completamente attecchita, “si può salvare”, con l’opzione lavaggio.

La pulizia a secco può risultare una valida alternativa.

Per capi:

  • pregiati,
  • che non possono essere lavati in lavatrice ( come in capi in pelle)
  • dove non è possibile lavare ad alte temperature sennò si rovinano.

Purtroppo non tutti i capi con muffa sono bianchi e possono essere lavati a 90°C.

Va valutato caso per caso, non si può fare altrimenti 🙁

Oltre che comparire muffa sui vestiti, c’è anche la possibilità che la muffa attecchisca su altre superfici tessili e non, come ad esempio sulle scarpe.

scarpe con muffa

Qui si fa più difficile.

Mica puoi mettere la scarpa di pelle in lavatrice insieme ai capi bianchi!

La muffa attacca tutto ciò che è organico, ricoperto di umidità e che contiene sostanze nutritive.

Se la muffa viene alimentata inizia a diffondersi tramite le sue spore tossiche, le micotossine, che purtroppo finiamo inconsapevolmente per ingerire o respirare.

Ecco da dove nascono certe allergie!!!

La muffa e i problemi per la salute

Fai attenzione alla muffa che si sviluppa in casa perchè eliminarla dopo che ha toccato i tuoi vestiti, i tuoi cuscini, le tue lenzuola, le cartelle di scuole dei tuoi figli sarà molto più complicato e costoso!

Se non risolviamo il problema di muffa da condensa che abbiamo in casa, rischiamo di spendere centinaia di euro all’anno solo per cambiare i vestiti e disinfettarli.

Quindi a meno che tu non gioisca nel cambiare il guardaroba ogni 6 mesi (puoi farlo anche senza muffa eh!) tieni presente che l’acqua, la candeggina o l’aceto non sono i rimedi “furbi” per risparmiare e vivere in una casa sana.

La muffa nera (e tossica) è un organismo vivente che si diffonde in casa nostra senza che noi ce ne accorgiamo!

Costi occulti da fronteggiare per avere la muffa sui vestiti

Chi si è ritrovato con i vestiti ammuffiti (da buttare) hanno avuto costi per:

  • lavare in lavanderia i vestiti contaminati dalla muffa
  • ricomprare i vestiti o le scarpe eliminati
  • comprare sali assorbiumidità da mettere nei cassetti o appesi dentro l’armadio o comprare un deumificatore per togliere umidità in eccesso nella stanza

Da un nostro sondaggio su 1947 famiglie con problemi di muffa in casa nell’ultimo trimestre del 2019, è emerso che la spesa media annua per ricomprare i vestiti è di almeno 157 euro.

Se a questo aggiungiamo i costi per lavare i vestiti e per acquistare i sali assorbiumidità c’è chi ha speso più di 500 euro per rifare il guardaroba.

Ma scherziamo?

A meno che tu non abbia solo vestiti da 1 euro dei cinesi, puoi immaginare cosa comporta un’epidemia di muffa DENTRO un armadio.

Sai quante sono in percentuale le famiglie che hanno dichiarato di avere questo problema?

Ben il 12,88% del totale, che su 1947 casi rappresenta ben 250 famiglie.

Arrivati a questo punto mi sorge una riflessione

Perchè utilizziamo dei rimedi contro la muffa pieni di sostanze chimiche e dal costo molto basso se poi spendiamo molto di più per ricomprare i vestiti e proteggerli dall’umidità?

Spesso ci si concentra solo sul cercare la soluzione più vantaggiosa piuttosto che scoprire le CAUSE della muffa che abbiamo in casa e applicare la soluzione realmente risolutiva.

Questo articolo è stato scritto solo per farti riflettere e porti una domanda.

Quanto spendi ogni anno per colpa della muffa?

Aspetta.
Il conto non è solo per lo spray da 6,90 € che si compra al centro commerciale e applichi 4-5 volte all’anno.

E’ molto di più e non ci si rende conto probabilmente.

Vivere a contatto con la muffa al punto tale da averla nei vestiti e nelle lenzuola è molto rischioso e questo vale molto di più di qualche soldo risparmiato.

Come risolvere il problema della muffa sui vestiti (e non solo) con BASTAMUFFA

Kit di Analisi

Per poter risolvere definitivamente il problema della muffa non solo dagli armadi ma anche dagli ambienti abitativi è necessaria un’analisi approfondita della tua situazione specifica di muffa.

BASTAMUFFA per questo ha messo a punto un kit di analisi utile per ricercare e agire su quelli che sono i fattori scatenanti la muffa nella tua casa.

Nel kit di analisi ci serviamo di un igrometro per tenere monitorata l’umidità e la temperatura nelle stanze dove è presente muffa visibile o dove temi che ci possa essere (magari non la vedi ma senti odore di umido nell’aria).

Altro strumento fondamentale sono le piastre Petri: barattolini di plastica con all’interno un terreno nutrivo per le muffe.

Le piastre Petri servono per ricercare le spore della muffa presenti nei tuoi ambienti o all’interno di armadi.

Avrai a disposizione anche i campioncini delle 4 fasi del trattamento Bastamuffa da provare e testare sulla tua muffa per renderti conto dell’efficacia dei prodotti.

kit analisi per la muffa sui vestiti

 

Se vuoi saperne di più o vuoi acquistarlo, clicca qui: KIT DI ANALISI

Kit di pronto intervento muffa: il KIT BLOCCAMUFFA

Un kit in grado di igienizzare DAVVERO la muffa con prodotti atossici e sicuri per la salute di chi li applica e di chi vive negli ambienti con la muffa.

Comprende l’igienizzante Muffamed e SOS MUFFA per 5 o 10 mq, in base alle zone che hai fa trattare, oltre che:

  • il resto dei campioncini dei prodotti del trattamento Bastamuffa da testare e provare su un angolino poco più grande di un foglio di carta, come estensione;
  • 2 piastre Petri per valutare la contaminazione di spore della muffa nell’aria prima e dopo aver igienizzato

kit bloccamuffa

Parola d’ordine Bastamuffa: assistenza al cliente

Se preferisci contare sulla nostra assistenza tecnica qualificata per il tuo problema di muffa, non esitare a contattarci!

Come posso aiutarti?

Compilando un semplice questionario di valutazione e fornendoci foto della tua muffa tramite whatsapp, una nostra assistente ti contatterà telefonicamente per approfondire la tua situazione e ti consiglierà sui prossimi passi da fare.

valutazione bastamuffa

Diventa Eroe di Bastamuffa sul gruppo FB

Se ti piace il “lavoro di squadra” e ti piace informarti senza buttarti a capofitto in qualcosa di nuovo, soprattutto per quanto riguarda la muffa e i tentativi fatti per risolverla, ho la soluzione per te.

Ti basterà entrare nel gruppo FB “Come eliminare la muffa con gli Eroi di Bastamuffa”.

Ti ritrovi in un gruppo dove si parla di muffa, dove si scrive di muffa e ci si informa riguardo alla muffa!

Puoi porre domande, interagire con gli Eroi presenti nel gruppo e con me, perchè non sei solo contro la muffa ma l’unione fa la forza!

Clicca sulla foto per iscriverti gratuitamente se anche tu vuoi far parte del gruppo Facebook!

Ora hai tutte le carte servite per combattere la muffa insieme a me e a Bastamuffa e porvi fine, una volta per tutte e per sempre.

Inoltre puoi contare sulla garanzia di 5 anni, soddisfatti o soddisfatti!

A presto,

Giuseppe

giuseppe tringali

Torna su