Antimuffa naturale: ti salva dall’intossicazione e dalla muffa (se scegli quello giusto)

Antimuffa naturale

Quando un antimuffa naturale può fare DAVVERO la differenza. Tutela la tua salute! Non intossicarti con i rimedi sbagliati

In tempi dove rimedi tossici come candeggina e surrogati vengono applicati a gogò in enormi quantità, pensare di poter ricorrere nei confronti della muffa semplicemente con un antimuffa naturale, ti pare un pò strano.

Ma se funziona davvero sulla muffa e puoi averne la prova, tanto meglio 🙂
Ci avrai guadagnato tu che elimini la muffa e la tua salute!

IL dilemma viene perchè  tutto quanto di “naturale” hai provato fino ad oggi, non ha purtroppo funzionato e tanta è stata la delusione ogni volta che la muffa ricompariva.

Lo stesso risulto l’ha ottenuto passando alle “maniere forti”, obbligandoti alla candeggina e ai famigerati spruzzini antimuffa, ma senza risultato.

Cosa fare allora?

Scopri come il giusto antimuffa naturale possa fare davvero la differenza 😉

siamo operativi

Antimuffa naturali e non: fanno qualcosa contro la muffa?

La muffa è comparsa in casa tua ed ha invaso con prepotenza angoli e pareti dei tuoi ambienti, senza chiederti ovviamente il permesso.

Principalmente per tre motivi:

  1. possibili infiltrazioni o danni strutturali esterni e anche interni; 
  2. cambio serramenti;
  3. alta umidità in casa.

Le spore della muffa con l’acqua ci vanno a nozze ecco perchè le infiltrazioni posso incentivarne lo sviluppo 🙁
Può bastare anche una piccolissima perdita o una sottilissima crepa a fare danni, anche enormi.

I nuovi infissi,soprattutto quelli a taglio termico, occludono maggiormente la traspirazione delle stanze rispetto a quelli del passato perché sono studiati per non far passare l’aria.
Sigillare troppo gli ambienti senza un adeguato ricircolo d’aria,
influisce sull’umidità degli ambienti abitativi.

L’alta umidità aumenta la concentrazione di vapore acqueo nell’ambiente che, senza un’opportuna regolazione, può consentire la formazione della muffa.

L’alta umidità nelle stanze dove vivi, può essere causata da:

  • scarsa areazione durante il giorno;
  • stendini disseminati in tutta casa;
  • riscaldamento che si accende e spegne più volte durante il giorno.

In quest’ultimo caso per tentare di risparmiare sui costi e pensando di fare bene, purtroppo fai peggio 🙁

Spendi molto di più quando si crea uno sbalzo termico, consumi più energia per arrivare alla temperatura prevista e per cercare di mantenerla per il tempo impostato, rispetto ad avere una temperatura costante.

Quando l’umidità comincia ad oscillare in valori troppo bassi o troppo alti, andrà riportata a livello ottimale.

Quando l’igrometro segna che l’umidità supera il 60% e non si ostina a scendere mai, può rendersi necessario utilizzare strumenti appositi in grado di riportare a valori ottimali l’umidità, come i deumidificatori e le moderne VMC.

Tutto questo per scongiurare la formazione della muffa.
S
e invece la muffa c’è già, andrà trattata correttamente.

Non tutti gli antimuffa naturali funzionano

In merito a questo, ti sarà capitato di utilizzare tutto quanto con la caratteristica “naturale” sia presente in casa tua.

Solo per citarne alcuni:

  • aceto,
  • bicarbonato di sodio,
  • sale grosso,
  • estratto di limone. 

Nonostante sia stato facile trovare tutto l’occorrente perchè a “portata di mano”, con questi rimedi casalinghi il risultato sperato con azione di antimuffa naturale è stato un vero e proprio disastro!

La muffa c’era e c’è ancora.

In inverno, il tempo della riformazione della muffa è super veloce e ti può capitare di tentare di pulire più volte al mese o addirittura anche una volta alla settimana.

Parti da un puntino da pulire e ti ritrovi un angolo, poi una parete e così via, allargando il problema a “macchia d’olio”.

La muffa diventa quindi il tuo peggior incubo!

Purtroppo con i rimedi sbagliati, la muffa viene disseminata nell’aria e nell’ambiente, contagiandolo, creando così una contaminazione di spore della muffa.

muffa
Questo è l’esempio di una contaminazione di spore della muffa

Candeggina: non è un’antimuffa naturale e non risolve comunque

Oltre ai rimedi naturali che non funzionano sulla muffa, anche quelli chimici non sono da meno.

La candeggina è uno tra questi e direi quello più largamente diffuso.

Un pò per tradizione che fin dai tempi delle nostre nonne si utilizzava soprattutto per sbiancare il bucato bianco, questo prodotto è ritornato in auge proprio ora ai tempi del Coronavirus.

Ampiamente sponsorizzato per la propria sicurezza dal virus e dalle contaminazioni, la candeggina è però molto tossica e c’è anche chi all’ospedale ci è finito per intossicazione.

Queste sono le caratteristiche della candeggina:

  • odore pungente;
  • i suoi vapori sono tossici per la salute tanto da rendersi necessario proteggersi con mascherine, per non inalarne i vapori;
  • elevato potere sbiancante ( si usa infatti per uso domestico proprio per questo);
  • contiene cloro attivo irrespirabile e altamente tossico ma in commercio e per uso domestico, non supera quasi mai il 5%.

Nonostante questi presupposti, la muffa con la candeggina ritorna comunque e ti sei pure intossicato.

Vale la pena allora stare male e non risolvere?

Bastamuffa ha trovato la soluzione: Muffamed silver, un prodotto con azione antimuffa naturale che igienizza senza intossicarsi 😉

Muffamed silver: l’antimuffa naturale Bastamuffa 

Il protagonista Muffamed silver ha queste caratteristiche, è:

  • un antimuffa naturale;
  • atossico;
  • additivato con ioni d’argento;
  • inodore;
  • trasparente;
  • senza sostanze candeggianti
  • la sua “naturalità” gli permette di essere registrato con il marchio vegan

Adatto come un vero e proprio intervento urto contro la muffa e lo trovi nel nostro kit igiene muffa.

muffamed antimuffa naturale

Idealmente si utilizza quando la muffa è ancora ridotta a pochi puntini anche se tratta in maniera efficace anche superfici più grandi e ben più estese 😉

Si utilizza su:

  1. superfici murarie specialmente, a spruzzo o a pennello;
  2. legno, compensato, stipiti di porte e finestre, con uno straccetto imbevuto di soluzione ( e buttato via) e ripassato con un panno asciutto e pulito;
  3. per superfici più delicate meglio testare in un punto nascosto e valutare se impiegarlo in zone più estese.

La prova schiacciante come antimuffa naturale? Blocca le contaminazioni di spore

Oltre ad essere stato testato in laboratorio e da noi prima di utilizzarlo come punto focale nell’igienizzazione delle spore della muffa, hai modo di valutarne tu stesso l’efficacia.

In che modo?

Con un semplice test.
Per farlo ci serviamo di strumenti utilizzati nei laboratori scientifici: le piastre di Petri.

Con le piastre Petri potrai campionare l’aria negli ambienti con la muffa e constatare la realtà di ciò che respiri ogni giorno in casa tua.

Le piastre Petri hanno un terreno selettivo solo per le muffe che le catturerà e le renderà visibili con tanti puntini quanto grave è la TUA situazione, entro 7 giorni.
Entro questo termine vedrai crescere giorno per giorno le tue colonie di muffa.

Clicca qui, se vuoi sapere come fare un campionamento dell’aria su piastra Petri.

Dall’ottavo giorno in poi il risultato ottenuto non ha più validità, la piastra verrà quindi eliminata nell’indifferenziato.

piastra Petri
Esempi di muffe su piastra Petri

 

La prova dell’avvenuta igienizzazione con Muffamed silver?

Il riscontro reale lo avrai campionando con un’altra piastra Petri l’aria della tua stanza dove prima c’era la muffa.
Il procedimento è lo stesso, entro 7 giorni avrai un risultato.

Messi a confronto i due campionamenti, vedrai la differenza!

Nella piastra dopo l’utilizzo di Muffamed silver si vedranno molte meno spore o addirittura nessuna rispetto a prima: ecco come puoi valutarne l’efficacia igienizzante come antimuffa naturale 😉

Le piastre Petri le trovi anche come valido supporto tecnico al nostro kit di analisi.

kit analisi
Se vuoi saperne di più vuoi acquistarlo, clicca qui: KIT ANALISI

 

IL kit di analisi è molo utile per sapere tutto sulla tua muffa:

  1. senza alcuna costosa perizia a casa;
  2. da fare in completa autonomia;
  3. con il supporto tecnico Bastamuffa a tua disposizione al numero whatsapp 3407792870.

Il kit igiene muffa: l’unico con antimuffa naturale che funziona DAVVERO

Il nostro fiore all’occhiello che ha permesso alle tante persone che ci contattano ogni giorno di igienizzare la muffa in tutta sicurezza, è il kit igiene muffa.

Il kit comprende:

  1. Muffamed silver nel formato che più si addice alla tua situazione, partendo da formati standard da 5 0 10 mq.
    Per formati superiori contatta il servizio clienti al numero 340
  2. pennello per l’applicazione si Muffamed silver
  3. 2 piastre Petri per il test della contaminazione di spore nell’aria prima e dopo aver igienizzato con Muffamed silver;
  4. campioncini del resto del trattamento Bastamuffa da provare e testare in un piccolo angolino per constatarne l’efficacia
kit igiene muffa con antimuffa naturale
Se vuoi saperne di più o acquistarlo, clicca qui: KIT IGIENE MUFFA

Trattamento Bastamuffa utilizza solo prodotti antimuffa naturali e atossici

VALUTAZIONE GRATUITA DELLA MUFFA

Il trattamento Bastamuffa comincia con la richiesta di una valutazione gratuita della muffa.

E’ semplicissimo!
In 4 soli passaggi affiderai a me e ai miei collaboratori il tuo problema di muffa e noi ti accompagneremo nel percorso per aiutarti a risolverlo.

Ecco cosa ti basterà fare:

  1. compila il questionario di valutazione online
  2. fai foto alla tua muffa
  3. invia le foto al numero whatsapp 3407792870
  4. attendi il messaggio di riscontro dell’assistenza clienti entro 24/48 h che ti fisserà l’appuntamento telefonico

Facile, No?

Durante l’appuntamento telefonico approfondirai con il tecnico la tua situazione specifica grazie ad una prima valutazione visiva data dalle foto e dalle info segnate nel questionario, per aiutarci a ricostruire la “storia della tua muffa”

valutazione muffa

IL KIT DI ANALISI

Quale miglior modo se non quello di valutare il problema con dati tangibili?

Il kit di analisi promette proprio di valutare il tuo problema specifico di muffa non sono da valutazioni oggettive da foto e da ciò che esprimi in un questionario ma di andare oltre.
Con  prove empiriche.

Riscontrare con dati certi la tua situazione di muffa come una perizia tecnica che però eseguirai tu, in totale sicurezza.

Nel kit c’è già quanto ti serve per analizzare la tua muffa e non mancheranno neanche le piastre Petri, che ormai sa come usare.

kit analisi con antimuffa naturale
Se vuoi saperne di più o acquistarlo, clicca qui: KIT ANALISI

 

Dopo aver definito il tuo problema di muffa con il kit di analisi, verrai messo in contatto con me o con un altro tecnico per procedere con il piano di lavoro su misura per te e per la tua situazione specifica,

DOPOKIT: 2 fasi per la garanzia di 5 anni

Il giusto “dosaggio” delle fasi dipende come già detto dall’esito dell’analisi e dalla situazione specifica di ognuno.

Si può dividere le fasi operative del trattamento Bastamuffa in due macrocategorie divise in fase igienizzante e termica

La fase igienizzante prevede due igienizzanti naturali che agiscono cooperando fra loro:

  1. Muffamed silver che già conosci bene, il liquido che penetra in profondità negli strati murari;
  2. SOS muffa, l’igienizzante bianco in crema che riporta tutto perfettamente a bianco, “cancellando” ogni traccia nera di muffa e sigilla Muffamed silver nei tuoi muri.

Quella di gran lunga più importante è la fase termica, con due prodotti TOP rivoluzionari che hanno risolto con successo TUTTE le situazioni di muffa da condensa 😉

Anche qui, funziona l’azione combinata di due prodotti:

  1. scudo termico, il prodotto di fondo a più alto recupero termico che interviene sul ponte termico, risolvendolo;
  2. biotermica, la finitura termica con una formulazione unica con ben tre combinazioni di microsfere

Come dulcis in fundo: la garanzia di 5 anni sul trattamento completo.

Più di 9000 famiglie hanno risolto definitivamente così il loro problema di muffa.

dopo trattamento con antimuffa naturali
Visto che differenza!


La muffa ha le ore contate con un trattamento così!

A presto,

Giuseppe Tringali

Giuseppe Tringali - Bastamuffa

Giuseppe Tringali - Bastamuffa

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Torna su