muffa da infiltrazione

La Muffa da Infiltrazione: riconoscerla ed eliminarla

Last Updated on by @bastamuffa@

La muffa è un nemico silenzioso che si insinua nelle nostre abitazioni, spesso senza che ce ne accorgiamo. Questo fungo microscopico, che può manifestarsi in diverse tonalità dal nero al verde, dal bianco al giallo, ha bisogno di un solo alleato per prosperare: l’umidità.

Una delle sue varianti più insidiose è la muffa da infiltrazione.

Ma come possiamo distinguerla dalla sua “cugina”, la muffa da condensa? E, soprattutto, come possiamo eliminarla in modo definitivo?

Ecco una guida dettagliata per affrontare questo problema.

Muffa da Infiltrazione vs Muffa da Condensa: conoscere per eliminarle

La chiave per combattere efficacemente la muffa è comprenderne le origini.

Muffa da Condensa: Una Spia dell’Umidità Ambientale

La muffa da condensa è una manifestazione diretta dell’umidità presente nell’aria interna di un ambiente. Questo tipo di muffa si sviluppa quando l’aria calda e umida all’interno di un’abitazione o di un edificio entra in contatto con superfici fredde, come finestre, pareti esterne o pavimenti. Questo contatto causa la condensazione dell’umidità, formando piccole gocce d’acqua sulle superfici. Queste gocce d’acqua creano l’ambiente ideale per la crescita della muffa. La muffa da condensa è particolarmente comune durante i mesi invernali, quando la differenza di temperatura tra l’interno e l’esterno dell’abitazione è più pronunciata. Questo fenomeno può essere accentuato dalla mancanza di una corretta ventilazione, dall’uso eccessivo di riscaldamenti senza adeguata aerazione, o dalla presenza di punti freddi nell’abitazione.

Muffa da Infiltrazione: Il Segnale di un Problema Strutturale

La muffa da infiltrazione è un chiaro segnale di problemi strutturali all’interno di un edificio. Una delle cause più frequenti di questo tipo di muffa è la rottura di tubature interne ai muri. Questo problema, spesso non immediatamente visibile, può avere ripercussioni gravi sulla struttura dell’edificio e sulla salute degli abitanti.

Le tubature interne sono essenziali per il funzionamento di un’abitazione, trasportando acqua e altri fluidi da una parte all’altra dell’edificio. Tuttavia, con il tempo, l’usura, la corrosione o la pressione possono causare piccole crepe o rotture complete. Quando ciò accade, l’acqua inizia a fuoriuscire, infiltrandosi nel muro circostante. Inizialmente, il problema potrebbe manifestarsi con piccole macchie umide o un leggero odore di muffa. 

Una volta che l’acqua inizia a infiltrarsi nel muro a causa di una tubatura rotta, il processo di formazione della muffa può iniziare rapidamente. L’umidità costante all’interno del muro crea l’ambiente ideale per la crescita del fungo. Inizialmente, la muffa potrebbe apparire con macchie di umidità da infiltrazione di colore giallastro. Tuttavia, con il passare del tempo, queste macchie possono cambiare colore scurendosi, segno dell’insediamento di nuovi tipi di muffa.

Agire tempestivamente è essenziale per prevenire la diffusione della muffa in altre stanze. Questo fungo può danneggiare la struttura del muro, indebolendo il materiale e rendendolo friabile. Inoltre, la muffa rilascia spore nell’aria, che possono causare problemi respiratori e allergie.

EMERGENZA Muffa in Casa?

Come identificare la muffa da infiltrazione: segnali e sintomi

La muffa da infiltrazione, a differenza di altri tipi di muffa, ha origini specifiche e può manifestarsi in modi distinti. Riconoscerla tempestivamente è fondamentale per intervenire in modo efficace e prevenire danni strutturali o problemi di salute. Ecco come identificarla attraverso segnali e sintomi chiave.

1. Macchie d’acqua: il primo campanello d’allarme

Le macchie d’acqua sulle pareti o sul soffitto sono spesso il primo segnale visibile di un’infiltrazione. Queste macchie possono variare in dimensione e colore, dando origine a muffa gialla o muffa marrone, ma tendono ad avere un aspetto umido e possono essere accompagnate da un deterioramento del materiale circostante.

2. Deterioramento della pittura e del rivestimento

Un altro segnale evidente di muffa da infiltrazione è il deterioramento della pittura o del rivestimento. La pittura può iniziare a sfaldarsi, formare bolle o gonfiarsi. Questo è causato dall’umidità che penetra dietro la pittura, compromettendo la sua adesione alla parete.

3. Odore persistente di umidità

L’odore è uno dei sensi più potenti dell’uomo e può rivelare problemi che non sono immediatamente visibili. Un odore persistente di umidità o di “terra bagnata” può indicare la presenza di muffa da infiltrazione, anche se non ci sono segni visibili. Questo odore è causato dalla combinazione di umidità e dalla crescita di muffa e batteri.

4. Altri segnali da monitorare

Oltre ai segnali sopra menzionati, ci sono altri sintomi meno comuni ma altrettanto rivelatori. Ad esempio, la deformazione dei pavimenti, l’umidità al tatto su pareti e soffitti, o la formazione di cristalli salini sulla superficie delle pareti possono indicare un problema di infiltrazione.

Soluzioni Efficaci con Bastamuffa

Se sospetti di avere un problema di muffa da infiltrazione, il primo passo è rivolgersi a professionisti del settore. Mentre esistono soluzioni fai-da-te, queste spesso offrono solo una soluzione temporanea e potrebbero non affrontare la causa principale del problema. Gli esperti possono offrire soluzioni definitive, dalla bonifica della zona interessata alla impermeabilizzazione di alta qualità.

Una volta risolto il problema che genera l’umidità, sia essa una perdita dal muro o la risalita di umidità dal terreno, il passo successivo è occuparsi della muffa che si è formata nella zona del muro carica di umidità. Questa operazione è fondamentale per evitare che le spore si diffondano negli altri ambienti della casa generando una contaminazione. 

infiltrazione sul muro in cui si è formata la muffa

La prima azione da compiere sarà disinfettare la zona colpita da muffa con il nostro Liquido Antimuffa Naturale capace di bloccare la diffusione delle spore. 

Si tratta di un prodotto 100% naturale a base di sali potassici con proprietà igienizzanti. Il liquido è inodore e privo di biocidi e composti pericolosi per la salute come formaldeide e cloro.

Successivamente il consiglio è di applicare la Pittura Traspirante Antimuffa Naturale Bastamuffa a base di oli e resine vegetali, per eliminare le macchie ripristinando l’integrità del muro anche dal punto di vista estetico. Questo prodotto non contiene formaldeide o conservanti dannosi per l’uomo e l’ambiente e non contiene ODS (sostanze dannose alla fascia di ozono). Inoltre è esente da piombo ed altri metalli pesanti pericolosi per l’ambiente.

Prima di salutarci ti invito a guardare questo breve video in cui racconto un caso studio di successo! Nel 2018 un asilo si trova alle prese con muffa diffusa nata in seguito alla rottura di un tubo all’interno di un muro. Grazie ai prodotti e al supporto di Bastamuffa, la muffa non si è più presentata.

@bastamuffa

Come togliere la muffa dopo una perdita d’acqua La muffa che si forma per infiltrazione o perdita è un problema serissimo. Oltre ai danni materiali all’immobile, per lungo tempo i muri restano bagnati e sviluppano muffa. 
Il primo pensiero è aspettare che asciughino ed effettivamente non puoi pitturarci sopra dopo 3 giorni. C’è solo un GROSSO problema. La muffa cresce immediatamente sui muri non appena l’acqua inizia ad asciugare. 
Più aspetti e più la muffa si diffonde anche nel resto della casa. Ti racconto una storia a lieto fine iniziata nel 2019 di una nostra cliente che ha dovuto affrontare una perdita d’acqua nell’asilo di suo figlio e si è rimboccata le maniche! Grazie Maria 🙂 #comeeliminarelamuffa #muffedaincubo #muffaasilo #perditaacqua #infiltrazione

♬ suono originale – Giuseppe l’acchiappamuffa

Conclusioni

In conclusione, la muffa da infiltrazione non è solo un problema estetico, ma può avere ripercussioni sulla salute e sulla struttura dell’edificio. Affrontarla tempestivamente e con le giuste strategie è essenziale per garantire un ambiente domestico sano e sicuro.

Summary

Giuseppe Tringali - Bastamuffa.com

Dal 2010 Bastamuffa aiuta le famiglie italiane a liberarsi della muffa:

Condividi l'articolo

2 risposte

  1. Ho un Problema di muffa dovuta ad infiltrazione dal tetto del condominio. Posso procedere alla bonifica della muffa in casa oppure devo aspettate che finiscano i lavori di riparazione del palazzo?

    1. Ti consiglio Laura di bloccarla immediatamente con un’antimuffa, possibilmente naturale. Poi se si dovesse riformare più volte nei mesi che ti separano dalla fine della riparazione, applicherai nuovamente il prodotto ma almeno non respirate le spore e non la diffondete nel resto della casa.

      A questo link puoi trovare le specifiche del nostro liquido antimuffa naturale che forniamo proprio a chi ha subito alluvioni o infiltrazioni, in attesa di sistemare 🙂
      https://casa.bastamuffa.com/liquido-antimuffa-b/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I dati della muffa: perché aumentano gli immobili nuovi o ristrutturati con muffa? perché aumenta la sfiducia verso le soluzione temporanee?
SCARICA QUI

e-book sulla muffa

Anche tu ti ritrovi ogni anno alla ricerca di un METODO che funzioni davvero CONTRO LA MUFFA?
SCARICA QUI

Stai pensando di cambiare i mobili ma hai muffa in casa? Scopri come arredare in sicurezza la tua casa, senza più rischiare la muffa...
SCARICA QUI

Articoli recenti

microclima in casa
Prevenzione della muffa

Microclima in casa: come e perché è cambiato

Last Updated on 4 Giugno 2024 by @bastamuffa@ Il microclima domestico rappresenta l’insieme delle condizioni ambientali all’interno di un’abitazione, influenzato da temperatura, umidità e ventilazione.

Leggi Tutto »

Seguici sui social
per rimanere sempre aggiornato!

Tante famiglie nel gruppo Facebook Eroi Bastamuffa seguono le nostre dirette domenica alle 14.00!

Più di 8.500 iscritti sul nostro canale Youtube

Siamo appena sbarcati su Instagram!

Parlano di noi

Problemi di muffa da condensa?