Muffa verde: un pericolo per la tua salute è in agguato, non sottovalutarla!

Al mondo esistono centinaia di migliaia di specie differenti di muffa. Indipendentemente dal colore assunto dalle colonie, le muffe producono spore tossiche per gli esseri umani.
La muffa verde è una tipologia largamente diffusa negli ambienti domestici ma non è riconducibile ad un tipo specifico di muffa.
I generi di muffa che presentano colonie per lo più di colore verde includono Penicillium, Aspergillus e Cladosporium

La muffa verde, per la sua elevata tossicità, può addirittura condizionare il tuo stato di salute.

In questo articolo scoprirai i rischi che corri, se nell’aria che respiri in casa tua, ci sono tipologie di muffe riconducibili alla muffa verde. Scovarle ed eliminarle subito con prodotti adatti, è la soluzione che ti permetterà di vivere bene e in ambienti sani per te e per la tua famiglia.

La muffa verde è pericolosa per la salute della tua famiglia

muffa verde dannosa per la salute

Puoi trovare la muffa verde in un ambiente che ha un tasso di umidità molto altro (che supera il 60%). Le spore della muffa amano stare in aree con queste caratteristiche, come nei bagni e nelle cucine.

Come tutte le muffe, anche quella verde è tossica e rappresenta un rischio per la salute dell’uomo. 
Le persone con un sistema immunitario indebolito, gli allergici o chi soffre di malattie pregresse, sono più vulnerabili quando le spore della muffa entrano in contatto con l’organismo.

Le muffe di colore verde, come quelle dell’Aspergillus, possono stimolare malattie a livello polmonare con infezioni e polmoniti.
Inoltre, la muffa innesca reazioni come tosse, naso che cola, lacrimazione e prurito della pelle, in chi è allergico e soffre di asma. E a farne le spese ci sono poi soprattutto i bambini, più sensibili e più vulnerabili dall’interazione con le spore della muffa, rispetto agli adulti 🙁

Anche coloro che non hanno precedenti di patologie respiratorie e giovano di buona salute possono, dopo un prolungato contatto con la muffa, manifestare sintomi simili alle allergie.

Insomma la muffa fa male proprio a tutti!
 

Hai provato in tutti i modi a far sparire la muffa ma è ancora lì? La tua famiglia è in pericolo!

Scarica Gratis il nostro Ebook e scopri come eliminare definitivamente la muffa!


E’ possibile prevenire la crescita della muffa?


Uno dei modi più efficaci per contrastare la muffa verde è eliminare l’accumulo di umidità e prevenire le perdite.

Ecco alcuni semplici modi per riuscirci.

  1. pulire regolarmente la condensa su finestre, tubi, piastrelle del bagno o altre aree in cui si accumula;
  2. utilizzare un deumidificatore se l’umidità è molto alta ( quando supera il 55%);
  3. accendere sempre la cappa aspirante mentre cucini e la ventilazione in bagno.

Queste precauzioni possono aiutare a ridurre il rischio di formazione delle muffe. Ma per risolverlo sul serio, l’unico modo è affrontare in maniera definitiva le cause principali del problema, come l’alta umidità, ponti termici e mancato o insufficiente isolamento.

Come rimuovere la muffa verde?


Per avere una casa perfettamente isolata e con un’umidità controllata è importante risolvere eventuali perdite dell’impianto idraulico e crepe nei muri.
Evitare di superare il 55% di umidità negli ambienti abitativi o dove lavori, per un tempo prolungato.

Se la muffa, sia essa verde, nera, bianca o di altra pigmentazione, si è già sviluppata, andrà opportunamente igienizzata.

Per la disinfezione delle spore della muffa dalle superfici murarie, di legno, plastica o di altro tipo, dovranno essere utilizzati prodotti specifici anti muffa.

Candeggina, acqua ossigenata o altri mix di prodotti chimici combinati insieme, possono risultare molto dannosi se inalati, soprattutto combinati con la muffa e la tossicità delle sue spore. Alcuni di questi possono anche eliminare la macchia (come la candeggina che ha potere sbiancante) ma non sono in grado di annientare le spore esistenti sulle superfici e negli strati murari.

Piuttosto, a preoccuparti dovrebbe essere il pericolo che si creino delle contaminazioni, trasferendo spore ancora attive da una zona ad un’altra, allargando il problema e rendendo più laborioso eliminarle tutte.


Un aiuto per risolvere la situazione

Per eliminare la muffa verde e qualsiasi altro tipo di muffa, evitando anche che ricompaia nella tua casa, risulta quindi fondamentale andare ad agire sulle cause scatenanti.
Ma prima di trovare la soluzione ad un problema come la muffa è importante analizzare ogni caso specifico e i motivi che ne permettono lo sviluppo. Bastamuffa valuta la TUA situazione di muffa: ti basterà richiedere la valutazione gratuita della muffa ;). Solo dopo siamo in grado di proporti il trattamento garantito 5 anni.

Se vuoi sapere come fare, clicca qui –> valutazione gratuita della muffa

Muffa in Casa?


IN CONCLUSIONE

La crescita della muffa è un problema soprattutto se presente negli ambienti dove vivi o lavori. E i suoi effetti sulla salute potrebbero variare a seconda delle specie di muffe e di eventuali problemi di salute che potresti avere tu o i tuoi cari.
Elimina la muffa una volta per tutte!

Con la valutazione gratuita della muffa mi aiuti a valutare il tuo problema specifico e successivamente, con il trattamento Bastamuffa garantito e su misura, risolvi definitivamente.

Non rischiare più la tua salute e quella della tua famiglia, vivi in ambienti sani e senza più muffa!
Io sono pronto ad aiutarti in questa impresa ;). Nessuna muffa verde, nera o altro, attaccherà più la tua casa!

A presto,
Giuseppe Tringali

giuseppe tringali
Giuseppe Tringali - Bastamuffa

Giuseppe Tringali - Bastamuffa

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Torna su