Testimonianze da email e revisione

Salve signor Tringali rispondo volentieri alla sua e-mail in quanto sono veramente soddisfatto dei prodotti acquistati da lei e seguendo alla lettera i suoi consigli di posa io a distanza di un anno e mezzo non ho più avuto neanche un puntino di muffa alle pareti, Ho aspettato a farle sapere la mia esperienza in quanto aspettavo che passasse almeno un anno e come ho detto prima sono rimasto veramente colpito dal risultato ottenuto questo non lo dico per fare pubblicità gratis a qualcuno ma è solo la pura verità consiglio vivamente a chi ha questo problema di muffa di provare assolutamente questi prodotti che sono veramente validi. Un saluto caloroso Cosimo

Cosimo Calò – Brindisi ​

Personalmente, la decisione di utilizzare il pacchetto Basta Muffa (Invio foto e planimetria della casa, Assistenza telefonica, Soluzione proposta e, infine, acquisto e utilizzo dei prodotti suggeriti) è stato un salto nel buio. Finora non avevo mai affrontato problemi di muffa in casa mia, ma sapevo sulla base di esperienze vissute in case affittate durante le vacanze o per lavoro all’estero, che si tratta di un organismo vivente, difficilissimo da debellare. Finchè le case non erano mie o non ci vivevo con la famiglia, ho optato per soluzioni temporanee, come la candeggina o altri sistemi di pulizia. Ma questa volta, dovendo affrontare in maniera radicale il problema, ho fatto delle ricerche su internet per confrontare la mia situazione con le esperienze e le opinioni di altri utenti. Quello che mi ha colpito del Vs. blog è stata l’abbondanza d’informazioni e di testimonianze documentate da foto e video. Mi sono detto che avevate esperienza nel settore e, visto che la valutazione era gratuita e non vincolante, ho voluto “testare” il Vs. servizio di assistenza alla clientela. Pur nel dubbio che l’entusiamo di Giuseppe Tringali nascondesse un buon venditore della propria merce, leggendo i Vs. articoli ho spesso ricevuto risposte alle mie domande prima di poterle formulare: inefficacia dei sistemi fa-da-te, informazioni sulla nocività o meno dei prodotti, costi non propriamente “popolari”. Eravate (e siete) convinti di ciò che fate e coscienti dei pro e contro legati a quello che proponete ai Clienti. Il servizio di assistenza è stato rapido, competente e accurato: domande mirate là dove avevo omesso delle informazioni utili a valutare adeguatamente il problema, una valutazione che si adattava perfettamente allo stato reale delle cose e – soprattutto – il suggerimento di acquistare solo i prodotti e i quantitativi effettivamente necessari. Per la prima volta ho trovato un interlocutore che, pur essendo interessato a vendere i prodotti della propria azienda, non perdeva di vista l’esigenza di contenere i costi a carico del cliente e limitare le spese allo stretto indispensabile. Una grande dimostrazione di serietà. Anche il servizio di assistenza post vendita e la richiesta d’informazioni sullo stato di avanzamento dei lavori sono un punto di forza per catturare la fiducia degli acquirenti. La consegna del materiale è avvenuta senza intoppi e senza sorprese. Io e l’imbianchino abbiamo seguito alla lettera le Vs. istruzioni, senza deviare di una virgola: adesso non resta che aspettare e vedere se i risultati saranno quelli effettivamente promessi e sperati. Lo stesso imbianchino, all’inizio scettico, al termine dei lavori mi ha detto che si tratta di un trattamento molto accurato e mi ha chiesto di fargli sapere come si evolveranno i fatti, in quanto anche lui ha problemi di muffa nel bagno di casa sua. Finora sono molto soddisfatto dell’assistenza e dei prodotti ricevuti: speriamo di non avere sgradite soprese in futuro (ritorno del temutissimo fungo noto come muffa), ma, per saperlo, dovremo attendere qualche tempo. Saluti,

Alessandro Forino – Roma
Trattamento acquistato Maggio 2016

Salve Giuseppe, circa un anno fa ho contattato i tecnici della tua azienda per un problema di muffa agli angoli delle pareti della mia cucina. Dopo vari tentativi falliti con prodotti a base di acido cloridrico variamente diluito ho deciso di provare i vostri prodotti su indicazione dei vostri tecnici. Ho applicato nelle zone interessate dal problema il prodotto consigliato e da allora non ho più avuto problemi di muffa, le macchie nere sono sparite e non sono più tornate. Grazie

Enrico Bertini – Greve in Chianti (Firenze)
Trattamento acquistato Dicembre 2015

Ciao Giuseppe Vedo che ti interessa molto il mio giudizio, ti ringrazio per il tempo che mi dedichi. Per quanto riguarda i problemi di muffa mi ritengo soddisfatto, ho seguito le indicazioni che mi avevi dato e per ora ( sono passati 2 anni ) non vedo segni di muffa. Devo dire che non avevo grossi problemi come quantità ,però ogni 2 anni si riproponeva in maniera fastidiosa e continua. Ora posso dire che ancora non si vede nessun segno, quindi sono molto contento, spero che duri ancora per qualche anno. Ti ringrazio e ti saluto

Rodolfo Bergamo – Mirano (VE)

Ciao Giuseppe, il mio contatto con voi è avvenuto per caso su internet tramite il vostro blog trovato cercando soluzioni antimuffa non dannose per la salute da applicare alla cameretta dei bambini. Al primo impatto, prima di addentrarmi nella lettura degli articoli e visione dei filmati, da buon genovese ero un pò scettico, forse per il format più informale rispetto ad altri siti, forse per il fatto di trovare nuovamente chi ti garantisce risultati certi (dopo vari tentativi falliti da parte mia) e forse per la questione della valutazione gratis (che raramente si rivela tale tra le pieghe delle condizioni da accettare). Dopo pochissimo però mi sono dovuto ricredere su tutto perchè leggendo quanto descritto e vedendo i filmati con i risultati, mi sono convinto di aver trovato la soluzione cercata, tanto è vero che da dicembre 2016 ad oggi ho già fatto due acquisti del trattamento, fatto lavori in tre stanze con molta soddisfazione e appena troverò altro tempo farò il terzo acquisto (previa valutazione) anche per il salotto. Sempre leggendo con attenzione il blog, ho riscontrato l’effettiva gratuità della vostra valutazione, anzi ho apprezzato la serietà di chi esegue prima un’analisi del problema in base a dati e riscontri oggettivi (misure, descrizione ambiente e abitudini, invio di foto e filmati) anche correndo il rischio di fare il lavoro senza poi un riscontro di acquisto da parte del potenziale cliente. L’essere poi seguito sempre dallo stesso tecnico ti dà la tranquillità di parlare con chi ha fatto l’analisi della situazione e quindi non parte da zero in caso di problemi e/o richieste di supporto (sindrome da call center dove, per un problema che si dilunga, ogni volta devi rispiegare da zero i fatti). Il personale, nel mio caso Cosimo, si è rivelato molto gentile, disponibile e competente per cui sono molto soddisfatto. Infine la garanzia Soddisfatti o Soddisfatti completa un’offerta veramente valida unitamente al fatto di continuare ad essere seguiti anche dopo il trattamento con richieste di feedback e riscontri ai lavori fatti. In sostanza, ad oggi, l’unica cosa che potreste fare per migliorare il servizio sarebbe quella di andare casa per casa a fare voi il lavoro…ovviamente scherzo! Ma è un modo per dire che non cambierei nulla di quanto sperimentato. Un saluto a tutto lo staff

Stefano Cogorno
Genova Trattamento acquistato dicembre 2016

Abbiamo risolto il problema già nel 2013 e quest’anno tra maggio e giugno abbiamo riordinato la pittura termo isolante da voi più il lavaggio antimuffa da litro da passare nei bordi tra i muri gli infissi di legno, e proprio li che in inverno si forma ancora qualcosina spero che con questo lavaggio e la pittura 2 mani coprenti vada meglio. Per tutte le stanze e servizi che abbiamo pitturato siamo rimasti contenti abbiamo risolto il 95 per cento del problema che avevamo , … Diciamo che sono quasi 4 anni che abbiamo fatto il trattamento e poteva andare avanti ancora un annetto ma abbiamo preferito anticipare ( infatti lo abbiamo fatto a giugno) perché abbiamo un matrimonio e la casa doveva essere a posto tra 15 giorni si sposa mia figlia, …. Complimenti anche per la nuova pittura termo isolante nuova aa che abbiamo notato che profuma di fiori e mio marito ha detto che effettivamente è migliora dalla prima volta che avevamo fatto il trattamento nel2013 , l’unico punto che si formava un pochino ripeto era intorno ai bordi degli infissi ( finestre) tra muro e legno ma avendo passato quest’anno il liquido applicazione soluzione naturale antimuffa preso da voi e poi naturalmente 2 mani di pittura penso che quest’inverno dovrebbe andare meglio . …. Comunque la pittura termoisolante lo consigliata alla mia vicina di casa che sia l’anno scorso ha fatto due stanze e sia quest’anno la ripresa e ha fatto altre due stanze anche lei è rimasta soddisfatta e non ha piu muffa e odori in casa, e naturalmente il termostato di inverno faceva 1 grado circa più alto quindi piu’ caldo quindi un piccolo risparmio energetico . GRAZIE DI TUTTO finalmente un prodotto buono sul serio ciao Giuseppe

Gloria Carbone (seconda testimonianza dopo trattamento 2013
Milano

Caro Giuseppe, grazie ai tuoi consigli e ai prodotti che mi hai fornito sono riuscito a risolvere (almeno sino ad ora!) i miei problemi di muffa. Sintetizzando, i problemi che ho dovuto affrontare erano i seguenti: – bagno: muffa prevalentemente nerastra che si sviluppava soprattutto nelle zone più umide/fredde, ovvero nel soffitto al di sopra del box doccia e praticamente lungo tutto il bordo fra soffitto e pareti. Dove presente, la muffa si sviluppava per lo più in piccole macchie che rapidamente confluivano a formare macchie molto più estese. – camera da letto dei bambini e cucina: muffa prevalentemente formante macchie del diametro variabile da pochi millimetri sino a 2 cm circa, raramente confluenti, di colore marrone chiaro (si potrebbe dire “caffelatte”). Le macchie erano distribuite uniformemente su gran parte del soffitto, mentre erano più rare sulle pareti e interessavano per lo più la metà superiore delle stesse. Ho abitato per oltre 40 anni in questa casa e non ho MAI riscontrato questo problema, che si è manifestato improvvisamente dopo un lungo periodo di piogge nel maggio 2008. Tra le due tipologie, questa è quella che mi preoccupava di più, perché si riformava rapidissimamente e sembrava dipendere meno dalle condizioni di umidità. Segnalo che la prima zona in cui sono comparse le macchie era al di sopra di un armadio piuttosto alto, dove avevamo riposto scatoloni contenenti delle scarpe che ci avevano regalato: mia moglie ricorda che la muffa aveva attaccato anche gli scatoloni e il loro contenuto. E in seguito avevo trovato macchie di muffa anche sulla faccia addossata alle pareti di tutti i mobili! Devo premettere che mi trovo all’ultimo piano e sopra di me c’è una mansarda non riscaldata. E’ presumibile che il soffitto si mantenga piuttosto freddo sino a primavera inoltrata: con l’aumento della temperatura e dell’umidità dell’aria è verosimile che venga favorito un forte aumento dell’umidità dell’aria in prossimità della superficie del soffitto, anche se non ho mai riscontrato la formazione di vere e proprie gocce (al tatto la superficie non è mai stata percepibile come “umida” o addirittura “bagnata”, salvo in bagno dopo la doccia). Prima di effettuare il trattamento che per il momento si è dimostrato risolutivo siamo intervenuti più volte con la candeggina, anche perché mi sono lasciato convincere dalle indicazioni fuorvianti che praticamente tutti i prodotti “antimuffa” a base di questa sostanza riportano sulle confezioni. Dopo vari insuccessi mi sono documentato con maggiore attenzione e alla fine ho adottato la seguente soluzione: – applicazione di “Disinfettante Antimuffa”, seguendo scrupolosamente le istruzioni riportate in etichetta. Ho effettuato due applicazioni con pennellessa. – applicazione di due mani di fissativo antimuffa. Al fissativo NON ho aggiunto additivi antimuffa perché ne avevo acquistato a sufficienza solo per la pittura. Ho però pensato che avendo già trattato il fondo e prevedendo di applicare al di sopra del fissativo una pittura cui avrei aggiunto l’additivo forse poteva non essere indispensabile. L’applicazione è stata effettuata a rullo. – applicazione di 2 mani (in alcuni casi anche 3 mani) di Idropittura Termoisolante, additivata con Additivo Disinfettante Antimuffa. L’applicazione è stata effettuata a rullo. La stesura della pittura è stata molto agevole, perché rispetto ad altre idropitture che avevo provato in passato presentava una consistenza e una viscosità che mi hanno permesso di fare il lavoro rapidamente e con grande soddisfazione (chi ha già tinteggiato anche solo saltuariamente forse capisce cosa intendo dire). Ho potuto verificare personalmente che, una volta asciugata, la pittura termica si presenta al tatto più “calda” di altre pitture e credo che questo possa significare un maggior potere isolante. La tinteggiatura è avvenuta fra ottobre 2011 e primavera 2012. Da allora non ho MAI più avuto problemi di muffa di importanza significativa, se non all’interno del box doccia, lungo le fughe delle piastrelle del rivestimento o tra piatto doccia e piastrelle, dove peraltro non ero in precedenza intervenuto e che ho risolto rapidamente con applicazioni localizza del Disinfettante Antimuffa. Non sono ovviamente in grado di dire se questo risultato sia da attribuire esclusivamente all’impiego prima del disinfettante e poi dell’additivo antimuffa o anche all’azione isolante del fissativo e dell’idropittura, ma il risultato c’è stato eccome. Probabilmente fra un annetto dovrò nuovamente tinteggiare, ma devo dire che la pittura ha avuto una grande “tenuta” anche sul piano estetico: ovviamente cominciano a comparire zone più “sporche” in corrispondenza dei termosifoni, ma si tratta esclusivamente del normale deposito di particelle dato dalla circolazione dell’aria. Avevo acquistato più idropittura del necessario e due anni dopo l’ho impiegata per un altro bagno. Purtroppo le componenti della pittura si erano parzialmente stratificate, ma ho tentato lo stesso di recuperarla attraverso una prolungata miscelazione. La consistenza e la viscosità non erano più ottimali e mi è stato possibile applicarla solo con la pennellessa. Tuttavia, una volta asciugata, la pittura presentava le stesse caratteristiche di quella applicata due anni prima e per il momento sembra “tenere” bene. E’ comunque una pratica assolutamente da sconsigliare: meglio acquistare la pittura che serve di volta in volta. Spero che queste informazioni possono essere utili al tuo lavoro e a tutti coloro che hanno problemi di muffa. Purtroppo non ricordo di aver a suo tempo scattato fotografie dei due tipi di muffa, ma se per caso dovessi trovarne te le invierò senz’altro. Grazie e a presto

Francesco Vidotto
Torino Trattamento acquistato Settembre 2011
Torna su